Cura dei capelli,  Erbe Ayurvediche

Sidr o Zizyphus, che cos’è? Quali sono le sue proprietà?

Benvenuto nel blog di Veronica Dambr, la tiktoker che usa il cibo per curare pelle e capelli. In questa sezione parleremo delle erbe tintorie e Ayurvediche, usate dalla medicina orientale per far fronte a vari problemi dermatologici e del cuoio capelluto.

Oggi parliamo di una delle mie erbette ayurvediche preferite per curare pelle e capelli: il Sidr o Zizyphus

Botanicamente noto come Zizyphus Jujuba, le foglie di Sidr, sono da secoli usate nella cultura cinese contro l’insonnia. Vengono essiccate e polverizzate. Hanno potere lavante e detergente, infatti, la polvere di Sidr è un valido ed ottimo sostituto degli shampoo comuni che, se utilizzati spesso, possono danneggiare capelli e cuoio capelluto.
Il Sidr è un albero che cresce in India, Pakistan e Yemen, è uno dei più utilizzati fin dall’antichità.

Il sidr è ricco di mucillagini, saponine, vitamine e di nutrienti come tannini, ferro e sali minerali.

Cosa sono le mucillagini?

Sono delle sostanze presenti in diverse piante il cui compito è quello di assorbire e trattenere l’acqua, assicurando alle piante la possibilità di resistere alla siccità. Vengono utilizzate in diversi campi: in farmacia, in medicina, nell’industria alimentare, nell’industria cosmetica ecc. Quando entrano in contatto con l’acqua, le mucillagini la assorbono e la intrappolano, dilatandosi e formando soluzioni viscose. Sono simili a gel.

Cosa sono le saponine?

La radice della parola con cui sono classificate, “sapo”, viene dal latino e fa riferimento al sapone con cui queste sostanze condividono la capacità di produrre schiuma a contatto con l’acqua. Le saponine hanno un sapore particolarmente amaro e dunque sgradito ad insetti e animali. Le erbe che contengono saponine sono usate come alternative naturali ai più comuni detersivi per la lavatrice, per il corpo, per i capelli.

Quali sono i benefici per la pelle?

  • è un valido aiuto contro le irritazioni della pelle: Psoriasi, eczemi, dermatiti, acne, brufoli…
  • è un ottimo deodorante naturale

Quali sono i benefici per i capelli?

  • Il sidr previene e contrasta la caduta dei capelli
  • li rende più lucenti, corposi e voluminosi.
  • La presenza delle saponine garantisce un’azione lavante e igienizzante. 
  • Il sidr è un alleato contro la forfora
  • Nutriente
  • Idratante
  • Ricostituente
  • Condizionante (è particolarmente indicato per capelli secchi, sfibrati, opachi, privi di volume)
  • è ideale per chi ha capelli chiari e sottili poiché capace di ispessirli senza cambiarne il colore
  • mantiene o rinforza il colore delle erbe tintorie come il katam, l’indigo e la lawsonia

Ci sono delle controindicazioni?

Il sidr non è consigliato a:

  • donne in gravidanza
  • Bisogna sempre effettuare la prova di sensibilità cutanea nell’incavo del braccio, in soggetti predisposti, è possibile una reazione allergica.

Come si prepara il sidr o zizyphus?

  • Per preparare il Sidr, al contrario del fieno greco o methi,  ci vuole meno tempo affinché le mucillagini assorbano l’acqua che sono in grado di trattenere.
  • Il risultato finale dovrà essere una pasta senza grumi, da applicare sui capelli asciutti o umidi. Dovrà avere la consistenza dello yogurt.
  • Basta aggiungere dell’acqua calda non bollente alla polvere di sidr.
  • Ti accorgerai di non dover aggiungere più acqua quando le mucillagini smetteranno di “seccare” il composto.
  • Se si formano dei grumi puoi scioglierli usando un frullatore a immersione.

Una volta applicato bisogna avvolgere i capelli nella pellicola?

Si. Bisogna coprire i capelli com pellicola / cuffietta.

Ha delle conseguenze sul colore dei capelli?

No. Non colora i capelli, quindi può essere utilizzato anche da chi ha una chioma chiara. Agisce come fissante di altre erbe tintorie come Indigo, Katam e Lawsonia. Viene consigliato l’impacco col Sidr per rafforzare il colore e farlo scaricare di meno.

Dove comprare il sidr?

Io lo prendo sul sito di Armoniabio, hai anche un codice sconto da inserire nel carrello “ARMOVERO123”.

Per qualsiasi dubbio o informazione contattami in direct su instagram o lascia un commento sotto l’articolo.

Un abbraccio,

Veronica


Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *