Cura dei capelli,  Cura della pelle,  Erbe Ayurvediche,  Oli

Le proprietà magiche dell’olio di Sandalo

Benvenuto nel blog di Veronica Dambr, la tiktoker che usa il cibo per curare pelle e capelli. In questa sezione parleremo delle erbe tintorie e Ayurvediche, usate dalla medicina orientale per far fronte a vari problemi dermatologici e del cuoio capelluto.

Oggi parleremo dei benefici apportati dall’olio di sandalo ai capelli e alla pelle.

Che cos’é l’olio di sandalo?

Il sandalo si ricava dalla pianta sacra di Santalum album, che in India è chiamato “l’albero del paradiso”, in grado di proteggere dagli spiriti maligni, secondo la credenza popolare. Probabilmente il nome si deve al suo profumo dolce, vellutato e caldo. Ottimo non solo per il corpo ma anche per la mente, infatti in aromaterapia il suo profumo durante la meditazione o altre pratiche spirituali, è in grado di stimolare l’attenzione e la concentrazione. Spalmare qualche goccia sui polsi può aiutare a rimanere focalizzati anche a lavoro o nello studio. Inoltre ha potere calmante, in grado di attenuare lo stress e l’ansia. è afrodisiaco grazie al suo profumo sensuale. In occidente spesso è impiegato nella composizione di saponi, bagnoschiuma e profumi.

Quali sono le proprietà dell’olio di sandalo sui capelli?

  • Antinfiammatorio
  • Antisettico, facilita la guarigione delle ferite
  • In Ayurveda l’olio di sandalo è usato per fare massaggi rilassanti alla testa, aiuta a rilassare tutto il corpo poiché agisce sul centro che regola il sistema nervoso
  • allevia la secchezza del cuoio capelluto
  • ritarda la caduta dei capelli
  • favorisce la crescita dei capelli, utile contro le calvizie
  • può essere utilizzato insieme ad altri oli, quali la lavanda, l’olio di mandorla, l’ylang ylang e il bergamotto
  • bisogna usare poche gocce perché potrebbe irritare

Come si usa l’olio di sandalo sui capelli?

Tutti gli oli vanno applicati su capelli bagnati e lasciati in posa dai 20 ai 30 minuti e si massaggia il cuoio capelluto. può essere aggiunto allo shampoo o in maschere per capelli fai da te addizionato ad altri ingredienti.

Quali sono i benefici dell’olio di sandalo sulla pelle?

  • L’azione rilassante del sandalo si ha nell’acqua del bagno: con il calore, infatti, l’olio essenziale agisce sia attraverso la pelle, sia coi vapori che si sprigionano e che arrivano direttamente al cervello, passando per i centri olfattivi. Il risultato è un corpo rilassato, liscio e profumato. Mettetene 10 gocce nella vasca da bagno o spalmarlo sulla pelle sotto la doccia. Ottima abitudine in caso di insonnia.

Dove posso acquistare l’olio di sandalo?

Spero che l’articolo ti sia stato utile,

per qualsiasi dubbio scrivimi in DM su instagram, rispondo sempre.

un abbraccio,

Veronica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *