Veronica Dambr

Non lasciare che i tuoi sogni restino solo sogni...
Algoritmo instagram 2018: tutto ciò che so

Algoritmo instagram 2018: tutto ciò che so

Benvenuti, amici, in questo nuovo articolo riguardante il favoloso mondo di instagram. Oggi voglio parlarvi del suo algoritmo e di qualche espediente per agirarlo!

NB: non c’è nessun comunicato ufficiale da parte di instagram che spiega il suo funzionamento. Tutti i consigli che ho scritto sono frutto di prove personali svolte su questa piattaforma e di informazioni che ho captato gironzolando su internet.

“Si, okay Vero, però mi spieghi meglio cos’è questo fantomatico algoritmo e come funziona?”

L’algoritmo è quel sistema che instagram utilizza per mostrare i propri contenuti ai suoi milioni di utenti, quindi tutte le fotografie che compaiono sulla tua home dipendono dal tuo comportamento sui social. Più dimostri interesse verso un determinato tipo di contenuti (esempio, le fotografie che hanno un filtro arancione oppure i Buongiornissimo kaffèèè) più l’algoritmo tenderà a mostrarti quella tipologia di fotografie. Agli albori di questo social network, tutti potevano vedere tutte le fotografie postate dagli utenti che si seguivano. Ora Intagram ha operato una selezione di contenuti affinchè vengano mostrati soltanto quelli di maggior interesse per noi. Il problema sorge nel momento in cui io vedo una foto che mi piace, non lascio il like e non commento, dunque essa e il profilo di chi l’ha postata non mi verranno più mostrati. Inoltre quando un utente posta una foto, essa viene mostrata soltanto al 10% dei suoi followers. Quindi la visibilità viene ridotta quasi del tutto! Se questo 10% mostra un elevato interesse nei confronti del post lasciando like e commenti SENSATI, instagram riterrà che quella foto ha un contenuto di valore e dunque la mostrerà, per esempio, al 20 % dei followers. Se anche questi interagiscono, man mano la fetta si allarga. Ecco svelato il mistero dei miei “New post!” nelle stories. Lo so che sono fastidiosi, ma altro non posso fare! Le influencer lavorano con la visibilità, quindi se nessuno guarda la foto non guadagnano nè loro nè l’azienda. Infine, Con questo nuovo aggiornamento, instagram tende a eliminare o arginare l’utilizzo dei BOT – sistemi automatizzati che permettono di lasciare like, commenti e follow – quindi verrai penalizzato non soltanto se li usi, ma anche se essi vengono utilizzati su di te!

“E come faccio a capire se vengono utilizzati su di me?”

Semplice. Lo puoi capire se sotto le tue foto trovi commenti del tipo “Wow”, “cute”, “amazing” ecc.

“Okay, e come posso fare per non essere più penalizzato?”

Te lo dico io:

1. I commenti:

I commenti devono essere di CINQUE o più parole per evitare di sembrare dei BOT. Parole troppo corte come “wow”, “buona giornata”, “bella foto”, ecc. Non soltanto sono generiche, ma anche poco inerenti con la fotografia e la didascalia postata. Intagram lo vede e limita la visibilità sia al post commentato, sia al profilo del commentatore. Tutto ciò, ovviamente, per avere interazioni vere, di interesse reale. Attenzione anche nel fare copia e incolla dei commenti su vari profili, perchè verrai scambiato per un bot. Quindi se tutti commentano nel modo giusto, nessuno verrà più penalizzato e inoltre si avrà la possibilità di finire nella pagina “esplora” raggiungendo un numero sempre più elevato di account. I like e i commenti che, secondo instagram, valgono di più sono quelli provenienti da persone che, per esempio, hanno attivato le notifiche sui nostri post. Dunque non varrebbero poi così tanto neanche quelli provenienti dai gruppi di scambio in chat o su telegram. In più, se questi appartengono alla nostra nicchia – fashion, travel, ecc – e hanno un seguito molto ampio – account di 60, 80, 100 mila followers – la nostra fotografia avrà moltissima visibilità e raggiungerà persone che ancora non ci seguono. Se i suddetti account lasciano like e commenti sul nostro profilo o rispondono in chat ad un nostro messaggio, sarà ovvio che il nostro profilo acquisterà sempre più valore e crescerà in modo organico. Di cotro se si utilizzano follower e like falsi la copertura dei propri post andrà via via ad abbassarsi.

2. La didascalia:

Una volta che essa viene scritta e postata deve rimanere così, tale e quale, per almeno 24h. Anche se, ahimè, hai sbagliato un congiuntivo, anche se hai fatto un ORRORE di grammatica. Non deve essere modificata. Perchè mai? instagram lo fa per evitare che un contenuto di un certo tipo prenda tanti like e commenti e dopo poco tempo cambi la tipologia di contenuto, ma le interazioni prese in precedenza restano.

3. Gli Hashtag:

Gli hashtag messi nei commenti non avranno più valore, devono essere messi esclusivamente nella didascalia, la stessa che non può essere cambiata per 24h. Quindi dovremmo sceglierli con cura e non metterne 30 – limite massimo che instagram consente-. Perchè? Sempre per lo stesso motivo : verrai scambiato per un bot. Instagram pensa che ne vuoi approfittare. Hehehe furbetto. E ti penalizza. Ovviamente. Come? Mettendoti in Shadowban. Ovvero i tuoi hashtag non funzioneranno. Come risolvere la questione? Utilizzando dai 5 ai 10 hashtag SEMPRE DIVERSI PER OGNI FOTO e quanto più specifici possibile. Evita quelli troppo generici e troppo utilizzati.

  • Un altro motivo per cui si va in shadowban è questo: se non rispondi a tutti i commenti dei tuoi followers entro un’ora dall’aver postato la foto. Hai notato che un sacco di personaggi famosi rispondono ai commenti dei loro fan? Il motivo è proprio questo. Ma non è finita. Non funziona solo per i commenti ma anche per i messaggi in chat che ricevi. Insomma parola chiave di questo algoritmo è INTERAZIONE.

4. Le stories:

Utilizza ogni strumento che instagram mette a disposizione, soprattutto i sondaggi. Ed io ne so qualcosa 😛 Falli con costanza perchè creano interazione. Più le foto postate avranno visibilità, maggiori saranno gli account che vedranno le tue stories!

5. Non cancellare mai i post:

Se un post non ti piace più, archivialo ma non cancellarlo! Per instagram cancellare un post o una serie di post equivale a cambiare completamente l’impostazione del tuo account.

Questi erano i cambiamenti principali adottati negli utlimi mesi da instagram, è un discorso molto ampio ma credo di essere stata esaustiva. Fammi sapere se questo articolo ti è stato utile e se hai domande non esitare a scrivermi!

Un abbraccio,

Veronica.

Leave comment